Guide Storiche
Contatti
PRO LOCO
MELEGNANO
Piazza Vittoria, 10
c/o Castello Mediceo
20077 Melegnano (Mi)
info@prolocomelegnano.it
Tesseramento
Cerca
Area Riservata
Newsletter
Sendit Wordpress newsletter

L’Ossario

Il monumento racchiude nella base i resti mortali dei soldati francesi e austriaci caduti nella battaglia avvenuta l’8 giugno 1859 durante la guerra per l’indipendenza italiana. I contadini lavorando i campi in Melegnano di tanto in tanto portavano alla luce resti umani e li disperdevano nei fossi e nelle buche. Si promosse così un’azione per la costruzione di un ossario, guidata dall’avvocato Angelo Valvassori Peroni. Il monumento sorge sull’area del vecchio cimitero comunale abbandonato. L’inaugurazione avvenne il 19 giugno 1904 con grande concorso di popolo e di autorità . Il monumento è opera dello scultore Donato Barcaglia (1849 –1930). Due aspetti caratterizzano il monumento: il blocco sassoso della base, raccolto e severo, offre l’idea di un’ara sacrale che ha trasformato la tomba e che assicura il valore sacrificatorio delle ossa che custodisce. La donna con la fiaccola al vento simboleggia la libertà e l’altra donna chinata ai suoi piedi, con la corona in testa, è l’Italia che venera la libertà conquistata.