Guide Storiche
Contatti
PRO LOCO
MELEGNANO
Piazza Vittoria, 10
c/o Castello Mediceo
20077 Melegnano (Mi)
info@prolocomelegnano.it
Tesseramento
Cerca
Area Riservata
Newsletter
Sendit Wordpress newsletter

Perdonato 2014-GIOVANNI MONFREDA

‚ÄúIl Perdonato 2014‚ÄĚ

In occasione della 20^ edizione de “Il Perdonato”, cercavamo una persona con le caratteristiche ideali che il candidato dovrebbe avere per ricevere il nostro riconoscimento. ¬†In poche parole: originalit√†, capacit√†, generosit√†, quel tanto d‚Äôimprevedibilit√† e perch√© no, se ci fosse anche dell‚Äôaltro ben venga.¬† La ricerca, non facile, ha impegnato il Direttivo della Pro Loco Melegnano per qualche mese poi, come spesso accade, il candidato l‚Äôavevamo a due passi, in casa nostra. ¬†E’ una di quelle persone che difficilmente passano inosservate e spesso lo si pu√≤ incontrare per le vie della nostra citt√† in sella alla sua bici.¬† Per chi non dovesse conoscerlo, cosa assai improbabile, l‚Äôaspetto apparentemente burbero potrebbe suscitare un‚Äôingiustificata preoccupazione, ma non √® cos√¨, anzi, la sua generosit√† e disponibilit√† sono proverbiali. Giovanissimo, frequenta il Centro Giovanile dimostrando da subito di possedere capacit√† organizzative non comuni e, contrariamente alle sue attuali guance, non ha mai avuto, e non ha, peli sulla lingua: in¬† poche parole uno che la sa lunga. ¬†All’et√† di diciotto anni entra volontario nella Croce Bianca di Melegnano ricoprendo, tra l‚Äôaltro, anche l‚Äôincarico di autista di ambulanza: a questo proposito non si hanno notizie di pazienti non giunti a destinazione anzi, del suo stile di guida tutti ne parlano ancora bene. Continua nella sua attivit√† di volontario in Croce Bianca anche dopo il brillante conseguimento della laurea in Medicina e Chirurgia ed √® proprio da lui che scaturisce l‚Äôintuizione di creare un servizio di Guardia Medica, inizialmente partito come servizio privato. Nei medesimi anni √® uno dei principali protagonisti (in tutti i sensi) della neonata emittente locale Radio Melegnano, i seguitissimi programmi da lui condotti spesso e volentieri gettavano nel panico (un eufemismo) chi stava in sala regia: la scaletta, che andrebbe sempre rispettata, spesso era per lui un optional. ¬†Grande appassionato di montagna ed esperto sciatore, da molti anni si occupa di meditazione, spiritualit√† e medicina alternativa. La lunga, e da tempo grigia, barba sul volto, non ha semplici funzioni estetiche ma rispecchia essenzialmente il suo stile di vita che contempla, tra l‚Äôaltro, anche la pratica della disciplina Yoga. Da poco in pensione, √® stato per molti anni un apprezzato e stimato medico di famiglia in stile vecchio stampo, svolgendo e considerando la propria attivit√† come una missione, tanto che qualcuno l‚Äôha paragonato agli storici medici melegnanesi Vincenzo Benini e Angelo Bozzini.

Dedicava a tutti i suoi pazienti il tempo ritenuto necessario e chi stava in sala d’attesa attendeva il proprio turno con serenit√† e tranquillit√†. ¬†A tale proposito non ci sono notizie di pazienti ‚Ķ spazientiti. ¬†Tra i tanti aneddoti che abbiamo raccolto su di lui, uno forse ne riassume al meglio il carattere: una signora dimentic√≤ nel suo studio una preziosa ricetta, ultimate le visite e chiuso l’ambulatorio, non esit√≤ a inforcare la bici e portare la preziosa prescrizione direttamente a casa della distratta paziente che inaspettatamente se lo trov√≤ davanti sulla porta di casa, con la ricetta in mano. ¬†¬†¬†

Consideriamo un onore e un privilegio per la Pro Loco Melegnano, assegnare ‚ÄúIl Perdonato 2014‚ÄĚ al

DOTT. GIOVANNI MONFREDA

 

Melegnano, 17 aprile 2014

451^ Edizione della Festa e Fiera del Perdono

Il presidente della Pro Loco Melegnano

                                                                                                             Ennio Caselli